Nutrimenti

Una ricerca continua
I Nutrimenti sono un progetto di ricerca. Sono semi culturali per riflettere insieme su chi siamo, cosa facciamo, dove vogliamo andare. Sono strumenti per elaborare metodi e processi da applicare nella vita quotidiana di persone e organizzazioni.
11/12/2018
In un tempo che ci invita di continuo a dimenticare, creare memoria è l'atto con cui riprendersi la propria identità e la possibilità di un futuro.
06/12/2018
L'asimmetria sembra pervadere la vita molto più di quanto pensiamo e anche nel quotidiano è una risorsa preziosa, da non trascurare.
30/11/2018
Dal latino "salus", la salute richiama l'integrità: uno stato perfetto di benessere, una felicità che altro non è se non la piena unità di senso.
21/11/2018
Amare è dare un significato, costruire un percorso, diventare autori protagonisti e fruitori della più grande delle opere d'arte, se stessi.
15/11/2018
Potremmo imparare dagli antichi: solo l'arte e la poesia possono leggere quel senso imprendibile che va oltre il linguaggio e che Kant chiama sublime.
07/11/2018
Nel conflitto possiamo riconoscere la più fondamentale delle nostre libertà: quella di essere sempre costretti a scegliere.
31/10/2018
La vita può essere un risultato da raggiungere, o un itinerario aperto, un esperimento in cui il risultato è il processo stesso per compierlo.
25/10/2018
Conflitto è la parola maschile per una realtà femminile più complessa e sfuggente che, paradossalmente, non lo cancella ma lo trasforma e lo amplia.
12/10/2018
Bisogna staccarsi – raccomanda Nietzsche – dall'attualità per coglierne tutta l'essenza, a costo di sentirsi come pesci fuor d'acqua.
11/10/2018
Godere il tempo, dice Seneca, è fermarsi a ricostruire il passato, definire un'identità, riscrivere una trama di vita che altrimenti non avrebbe senso
03/10/2018
Il cambiamento è la distanza tra il presente e la più caratteristica delle capacità umane: quella di dire come non stanno le cose.
24/07/2018
Ecco cosa ho imparato insegnando: per dare un senso, una direzione al cambiamento, bastano due minuti – a partire da se stessi.