Nutrimenti

Una ricerca continua
I Nutrimenti sono un progetto di ricerca. Sono semi culturali per riflettere insieme su chi siamo, cosa facciamo, dove vogliamo andare. Sono strumenti per elaborare metodi e processi da applicare nella vita quotidiana di persone e organizzazioni.
22/05/2017
Per affrontare il cambiamento dovremmo forse farci una nuova idea di identità. E la filosofia è una chiave che può aprire molte porte.
16/05/2017
Oggi sembra che la scienza abbia traslocato la sua identità nella tecnologia, perdendo quel carattere immaginativo che forse dovremmo riscoprire.
10/05/2017
Dalla parola emerge tutta la nostra umanità: quella capacità di dare forma al mondo da cui deriva la consapevolezza di essere figli di un Dio immortale.
03/05/2017
L'Angélus di Millet ci racconta quanto è necessaria l'immaginazione, il suo potere di rigenerare significati che devono essere coltivati ogni giorno.
24/04/2017
Gli elenchi sono un modo di mettere per punti, di organizzare, La retorica antica chiama questa operazione inventio: inventario, ma anche invenzione.
18/04/2017
Risorgere è mettere in luce gli aspetti più problematici del nostro essere. Quelli che ci offrono la possibilità di reinventarci di fronte al cambiamento.
11/04/2017
Abbiamo bisogno di semi ribelli, piccoli germogli capaci di riconquistare il potere di immaginare mondi diversi e possibili.
05/04/2017
Il fiume che scorre è metafora di comunicazione. Ma è risalendo alla sorgente che si possono eliminare i rumori per ritrovare una conversazione autentica.
28/03/2017
Viviamo nell'ideologia delle competenze, delle qualità per competere. Ma forse è più produttivo coltivare relazioni con chi è disposto ad ascoltare.
22/03/2017
Si potrebbe dire che il tempo è la costruzione mentale ed emotiva che riproduce lo stato delle nostre relazioni.
14/03/2017
Il rito, come l'aritmetica, per me equivale a una complessa sequenza di operazioni che mette in luce il rapporto fra noi e le cose del mondo.
27/02/2017
Uno degli effetti della moderna società individualistica è l'illusione di poter descrivere noi stessi in maniera del tutto indipendente dagli altri.